Papa Confetti e Cioccolato alla VIII giornata di solidarietà

Si è svolta giovedì 16 giugno 2016 nella località di Staffoli (Agnone), la consueta “Giornata della Solidarietà”. Giunta alla sua VIII° edizione, è diventata punto di riferimento per la cooperazione sociale e le associazioni di volontariato. Il grande spazio verde, allestito dai volontari della “Protezione Civile” di Castel di Sangro, infatti, anche se le condizioni atmosferiche non erano delle migliori, è stato riempito da più di 800 persone provenienti dalle diverse strutture sociali che hanno aderito: centri di riabilitazione pscicosociale, orfanotrofio di Pescolanciano, “Croce Rossa Italiana” e residenze per anziani del Molise e Abruzzo. Come sempre c’è stata la distribuzione dei gadget offerti dalla nostra “Banca”, dalla “FIGC” e sponsor privati. Gli ospiti sono stati intrattenuti per l’intera durata della manifestazione dalla band “Red Passion” di Civitella Alfedena con canti, balli e karaoke, mentre i numerosi bambini si sono divertiti nell’area ludica allestita per loro, con un castello gonfiabile con scivoli. Al termine della giornata tutti i presenti hanno consumato con gioia e condivisione, il pranzo al sacco insieme a pizze e dolci, dandosi come sempre appuntamento per il prossimo anno. Un evento ben collaudato e riuscito, con larga partecipazione e seguito dalla stampa regionale dell’Abruzzo e del Molise, che soddisfa in pieno il Vicepresidente Dott. Gabriele Gravina e il Direttore dell’Agenzia di Castel di Sangro, Gianni Caruso, ideatori e organizzatori dell’iniziativa, che ha posto l’accento: “Su questi temi sul territorio esistono tantissime esperienze virtuose e la nostra iniziativa, oltre ad offrire una giornata diversa, all’aria aperta in allegria, è anche un piccolo contributo e dar voce a queste realtà a far in modo che s’incontrino”.

Molto apprezzata è stata l’iniziativa del Gruppo “Dolceamaro” dei Fratelli Claudio e Silvano Papa con pane e cioccolato.

Importante è stata la collaborazione attiva dello staff BCC ROMA con Emanuele Antonucci, Ada Di Natale, Giulia Cipriani, Gentile Lidia e del socio attivo Angelo Petrarca

Complimenti anche alla struttura di Staffoli.

Il parterre era composto da nobili, artisti, professionisti ed esponenti della cultura, dello spettacolo, della politica e dell’imprenditoria, rigorosamente in maschera per rievocare i grandi protagonisti del cinema internazionale.